Indagini patrimoniali familiari e private

Le investigazioni private patrimoniali vengono svolte per accertare la situazione patrimoniale di persone o aziende, al fine di fornire a vari soggetti informazioni, che possano contare su di un alto grado di affidabilità e sicurezza.

Grazie alle informazioni che le agenzie specializzate nelle indagini patrimoniali riescono a fornire ai propri clienti con trasparenza e tempestività. Gli ambiti entro cui risultano necessarie le indagini di questo tipo sono quello patrimoniale, quello finanziario ed aziendale e quello per la pianificazione territoriale.

In ambito matrimoniale le indagini sul patrimonio hanno uno scopo ben preciso: fare il punto della situazione della controparte in sede giudiziale, per così poter rivendicare i possedimenti del proprio coniuge dal quale ci si sta separando, per ottenere da esso e senza scuse, un idoneo assegno di mantenimento per sè e i propri figli, eventuali beni mobiliari ed immobiliari. Ciò significa, quindi, accertarsi su quali siano le reali potenzialità economico-finanziarie e patrimoniali del coniuge dal quale ci si sta separando, cosicchè si possa pretendere da esso un eventuale risarcimento o per evitare che verso di esso si debba sborsare più del dovuto.

Indagi patrimoniali nell’ambito familiare e matrimoniale in particolare, quindi, le indagini patrimoniali mirano a individuare i beni economici di un familiare e così poterne godere dei benefici previsti dalla legge: nei casi visti di separazione, divorzio, passaggi di proprietà, morte, e altro. Tali indagini, inoltre, vanno a costituire un forte elemento in sede probatoria e quindi giudiziale e per questo le investigazioni vengono condotte sempre di concerto con l’avvocato che difende il cliente che rivendica il diritto di poter acceder ai beni del proprio familiare.

Indagini patrimoniali commerciali, finanziarie e societarie

Indagini patrimoniali nell’ambito finanziario invece, le indagini patrimoniali sono un elemento di sicurezza per le attività imprenditoriali, perchè permettono di tutelarsi di fronte a soggetti ed aziende che hanno problemi di natura creditizia e finanziaria di diversa tipologia. Infatti, a livello finanziario, le indagini patrimoniali hanno lo scopo di valutare i termini reali di affidabilità dei soggetti con cui si intraprendono relazioni commerciali. Affidabilità che si misura con l’idonea posizione, dei suddetti soggetti, in ambito finanziario, appunto, creditizio, bancario, legale e, quindi, patrimoniale in senso ampio e generale. Si tratta, dunque, di indagini conoscitive raccomandate se non si vogliono correre rischi economici e non trovarsi a che fare con soggetti non in grado di tenere fede ai pagamenti e ai propri impegni nei confronti dell’azienda. Tale tipologia di indagini vanno a valutare la visura camerale delle imprese con le quali si intraprendono affari, nonchè la loro posizione creditizia (solvibilità ed eventuali protesti, situazioni pregiudizievoli, insolvenze, fallimenti, ecc.), i bilanci, le relazioni commerciali, finanziarie e assicurative, la posizione patrimoniale in generale.

Ciò è di fondamentale importanza perchè nel momento in cui il partner commerciale si pone come insolvente o fallisce, le indagini patrimoniali precedentemente effettuate sono in grado di offrire, in questo senso, elementi inoppugnabili per pretendere quanto all’azienda lesa spetta in termini economici, fermo restando i danneggiamenti in termini legali. Le indagini, sono così utilissime nelle contese giudiziarie a sfondo economico-finanziario, poichè in caso di risarcimento, risalire alle proprietà degli insolventi o dei debitori è di vitale importanza per le casse dell’azienda creditrice o comunque danneggiata. In questo ambito di indagine rientra l’attività di recupero crediti che le agenzie specializzate svolgono a partire da investigazioni molto accurate sui soggetti debitori, esaminando con grande scrupolo e attenzione ogni tipo di movimento economico, per risalire ai beni patrimoniali ad essi direttamente collegati e dunque chiederne il diritto di godimento.

Indagini patrimoniali riguardo beni pubblici

L’ultimo principale ambito delle indagini patrimoniali riguarda i beni pubblici. Le indagini patrimoniali, in questo contesto, sono un ottimo aiuto quando si devono mettere in campo piani territoriali e quando si devono riscrivere i confini delle aree soggette a tutela. In questo senso, quindi, le indagini di natura patrimoniale servono a tutelare da una parte i soggetti amministrativi territoriali, o quelli privati a tutela degli stessi interessi nei confronti delle medesime amministrazioni pubbliche. Molte agenzie, infatti, sono specializzate nell’investigazione cartografica e catastale.